Condividi su Google+:

Storia di Kikkoman

Nei primi 100 anni, dalla metà del XVII secolo alla metà del XVIII secolo, la produzione di salsa di soia, guidata dalle famiglie Mogi e Takanashi, prosperò nella città di Noda, che si trova nella Prefettura di Chiba. Qui nacque Kikkoman.

Noda si trova sulla pianura di Kanto, che una volta era uno dei più grandi centri di produzione di semi di soia e frumento. In questa regione fu facile garantire la forza lavoro necessaria, per via della sua popolazione in crescita in seguito allo dichiarazione della vicina Edo (oggi Tokyo) come capitale del Giappone. Oltre ai suoi vantaggi geografici, a Noda si era sviluppato il trasporto in barca, soprattutto grazie ai due grandi corsi d’acqua: i fiumi Tone e Edo. Il trasporto degli ingredienti fu così facilitato, consentendo consegne a Edo per il consumo di massa.

Secondo i documenti storici, 19 produttori di salsa di soia organizzarono un’associazione a Noda per spedire la salsa di soia principalmente a Edo. Verso la metà del XIX secolo, Noda era così diventata la maggiore produttrice di salsa di soia nella regione di Kanto.

Espansione globale della salsa di soia Kikkoman

Verso la metà del XVII secolo, i commercianti intrapresero l’esportazione oltreoceano della salsa di soia giapponese, mentre le esportazioni della salsa di soia Kikkoman iniziarono verso la metà del XX secolo ma solo dopo la II guerra mondiale gli affari di Kikkoman crebbero significativamente all’estero. Dopo la guerra, risiedevano in Giappone le forze di occupazione, giornalisti e altri stranieri. Vedendo come questi cominciavano a familiarizzare con la cucina giapponese e con il suo uso della salsa di soia, Kikkoman vide un grande potenziale nell’espansione oltreoceano.

Nel 1957 Kikkoman aprì i primi punti vendita oltreoceano a San Francisco, negli Stati Uniti d’America. Per rispondere alla crescente domanda, nel 1972 costruì il suo primo impianto di produzione all’estero, negli Stati Uniti d’America. In seguito al successo ottenuto sul mercato statunitense, Kikkoman iniziò a stabilire reti di produzione e vendita in tutto il mondo.

Nel 1979 fu aperta una base di vendita in Europa, a Düsseldorf (in Germania) e nel 1997 un nuovo stabilimento a Sappemeer, nei Paesi Bassi.

La missione e il sogno di Kikkoman è quello di fare della salsa di soia fermentata naturalmente un condimento standard a livello globale.