Condividi su Google+:

Strudel di verdure con tofu fritto

Ingredienti per 4 persone

per porzione: 5208 kJ / 1244 kcal

Per lo strudel: 

  • 400 g di pasta sfoglia surgelata

  • 2 spicchi d’aglio
  • 2 cucchiai di olio di arachidi

  • 400 g di verdure miste alla julienne surgelate
  • 50 g di fagiolini surgelati
  • 1 cipolla tagliata a strisce

  • 2 cucchiai di salsa di soia a fermentazione naturale Kikkoman
  • 1 cucchiaio di salsa Wok Kikkoman
  • 1 uovo
  • sale

  • pepe bianco

  • 1 cucchiaio di prezzemolo tritato

  • 4 cucchiai di latte

  • sesamo da cospargere

Per il tofu fritto:

Per la panna acida:

  • 1 cucchiaio di crème fraîche
  • 2 cucchiai di latte
  • sale
  • zucchero

Preparazione

Tempo di preparazione: 1h

Stendere la pasta sfoglia. Tagliare finemente l’aglio. Riscaldare l’olio di arachidi e far saltare in padella le verdure miste alla julienne, i fagiolini, le strisce di cipolla e l’aglio. Aggiungere la salsa di soia e la salsa Wok e far cuocere quasi completamente. Per far raffreddare più velocemente le verdure, versarle in un altro recipiente e distribuirle. Separare un tuorlo d’uovo dall’albume, spalmando quest’ultimo sul bordo della pasta sfoglia su uno spessore di circa 2 cm. Una volta raffreddate, distribuire le verdure sull’intero foglio di pasta e condire con pepe bianco e sale. Cospargere in modo omogeneo anche il prezzemolo tritato e avvolgere poi accuratamente la pasta sfoglia. Mescolare il tuorlo d’uovo con il latte e spalmare sullo strudel. Cospargere con il sesamo e far cuocere in forno preriscaldato a 210 °C per 6 minuti. Continuare poi la cottura a 180 °C per altri 15 minuti.

Tagliare il tofu in 10 fette di uguali dimensioni, condire e spolverare la farina. Schiacciare lo spicchio d’aglio e mescolare con salsa Worcester e salsa di soia. Mettere il burro chiarificato in una padella ma senza farlo diventare troppo caldo. Far insaporire il tofu nella miscela aromatica, facendolo poi rosolare leggermente sui due lati.

Unire la crème fraîche al latte e condire con sale e zucchero. A cottura ultimata, far raffreddare lo strudel e poi ripartirlo in porzioni, impiattare e decorare con le fette di tofu fritto e la panna acida.