Prodotto vegano garantito: salse di soia Kikkoman, ora con marchio V certificato

Ottobre 2020. Questo simbolo funge da orientamento per i vegani in molti Paesi d’Europa negli acquisti quotidiani: è il cosiddetto marchio V sull’etichetta, che possono portare solo i prodotti senza ingredienti di origine animale.

Tre delle salse di soia di Kikkoman sono state ora ufficialmente premiate con l’ambito sigillo dalla indipendente European Vegetarian Union (EVU) dopo un severo processo di verifica e selezione. Si tratta della salsa di soia a fermentazione naturale, della salsa di soia a fermentazione naturale con il 43% in meno di sale e della salsa di soia Tamari senza glutine.Con il marchio V, Kikkoman desidera fornire a colpo d’occhio a tutti gli amanti delle salse di soia un aiuto prezioso e importante per l’acquisto e sta già pianificando l’espansione di tale certificazione anche ad altre salse.

Con il contrassegno vegano e quindi con il marchio V, Kikkoman abbraccia un importante trend alimentare, dal momento che sempre più persone in Europa si avvicinano con consapevolezza allo stile nutrizionale vegano.

Per tutti gli amanti della cucina vegana e vegetariana, Kikkoman ha creato delle gustose ricette. Con pochi passaggi e ingredienti gustosi come edamame, broccoli, cavolfiore, zucca, patate dolci e tofu, potrete creare diversi piatti vegani. Ecco alcune nuove idee. Vale la pena provare!

I prodotti con marchio V sulle etichette sono disponibili sul mercato a partire da ottobre 2020. Il momento esatto varia a seconda del paese. Naturalmente, dato che nulla cambia nella ricettazione, anche i prodotti ora disponibili sono vegani.